Home > Böcklin, De Chirico, Tagore > Crepuscolo

Crepuscolo

A. Böcklin, Ulisse e Calypso

*

Io t’incontrai dove la notte

confina col giorno; dove la luce

suscita le tenebre in alba

e l’onde portano il bacio

dall’uno all’altro lido.

Dal cuore dell’azzurro impenetrabile

giunge un aureo appello,

e attraverso il crepuscolo di lagrime

io tento di fissarti,

e non son sicuro di vederti.

(R. Tagore)

*

G. De Chirico, Ettore e Andromaca

  1. Non c'è ancora nessun commento.
  1. No trackbacks yet.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: