Archivio

Archive for the ‘Tagore’ Category

Crepuscolo

6 novembre 2009 Lascia un commento

A. Böcklin, Ulisse e Calypso

*

Io t’incontrai dove la notte

confina col giorno; dove la luce

suscita le tenebre in alba

e l’onde portano il bacio

dall’uno all’altro lido.

Dal cuore dell’azzurro impenetrabile

giunge un aureo appello,

e attraverso il crepuscolo di lagrime

io tento di fissarti,

e non son sicuro di vederti.

(R. Tagore)

*

G. De Chirico, Ettore e Andromaca

Annunci

La luna

6 novembre 2009 Lascia un commento

*

La sera era solitaria per me,

ed io me ne stavo a leggere un libro,

finché il cuore mi divenne arido,

e mi parve che la bellezza fosse cosa

confezionata dai mercanti di parole.

Stanco chiusi il libro e spensi la candela.

In un istante la camera si riempì

del chiaror della luna.

Spirito di bellezza, come potevi tu,

che inondi di splendore il cielo,

startene nascosto dietro

una piccola fiammella di candela?

E come le poche parole vane

d’un libro potevano sollevare un nembo

a velar quella parola che ha colmato

d’ineffabile pace il cuor della terra?

(R. Tagore)

*

M. Chagall, Homage to the past

*